Sentieri estivi

Nuovo anello pedonale e ciclabile di Mera

Questo itinerario ad anello è una delle novità in preparazione per la stagione estiva 2020.

Il punto di partenza sarà la stazione della seggiovia. Da qui proseguirà in direzione Campo e salirà poi fino ad incontrare la ciclabile Mera-Meggiana. Proprio in questo tratto sono in corso interventi di sistemazione del fondo, che avranno come risultato un percorso ampio, semplice ed accessibile. Dopo circa 1,5 km lungo la ciclabile in direzione di Mera, condurrà alla zona del Boschetto e da qui scendendo tornerà al punto di partenza.

Lungo il tragitto si incontrano i principali punti di interesse dell’Alpe di Mera, fra cui la chiesa della Madonna della Neve, le aree picnic, il Bar Piero appena restaurato e il nuovo parco giochi.

Scopello-Alpe di Mera

Questo itinerario ha una durata di circa due ore e parte dal paese di Scopello.

Buona parte del sentiero è immerso nei boschi di faggi e abeti, che si aprono più in alto lasciando spazio ai grandi prati e pascoli ed alle prime baite.

Il sentiero si prende subito alla sinistra della strada per le seggiovie, a 659 metri di quota. Passa dall’Alpe La Sacca, a 770 metri di quota, attraversa l’Alpe Le Mollie, a 995 metri e infine il Pian Rastò, a circa quota 1.160 metri. Termina a Mera, a quota 1.560 metri.

236a: Scopello / Alpe di Mera

Alpe di Mera-Cima d'Ometto

La Cima d'Ometto è un vero e proprio spartiacque tra le province di Vercelli e di Biella. Da qui infatti si dipartono tre dorsali: la nord che divide la conca di Mera da quella di Meggiana, la est e la ovest che fanno da spartiacque fra Valsesia e Valle della Dolca.

Dall’arrivo della seggiovia il percorso volge verso la chiesetta della Madonna della Neve e giunge rapidamente alll’Alpe Campo. Da qui continua in moderata salita tra cespugli di rododendri, fino alla Colma dei Lavaggi, a 1.720 metri di quota. In cresta ragggiunge infine la Cima d’Ometto, a 1.911 metri di quota. La costruzione piramidale in pietre con croce in ferro che troverete all'arrivo, dà il nome alla cima.

Partendo da Pila il tempo di percorrenza è di circa 3 ore e 30 minuti. Partendo da Mera invece, è di poco superiore a un’ora.

236: Pila / Alpe di Mera / Cima Ometto

Alpe di Mera-Bocchetta della Boscarola

Un itinerario che conduce alle porte della vicina provincia di Biella. Era utilizzato dai pastori proprio come collegamento tra Valsesia e Valsessera.

Partendo da Mera il tempo di percorrenza è di poco più di 30 minuti. Partendo dal paese di Scopello invece è circa 2 ore e 30 minuti.

Si può raggiungere la Bocchetta della Boscarola anche in MTB, seguendo il PCV numero 3 che collega Mera a Bielmonte.

233b: Alpe di Mera / Bocchetta della Boscarola

Alpe di Mera-Meggiana

L’Alpe Meggiana si trova nel territorio del Comune di Pila, a 1.560 metri di quota. Per raggiungerla da Mera si segue il PCV numero 2 Scopello-Mera-Meggiana-Rassa. L’itinerario è ampio e pulito, è il dislivello minimo. Il tempo di percorrenza è di circa due ore per la sola andata.

A Meggiana il ristoro alpino è aperto durante la stagione estiva.

https://www.alpedimera.it/percorsi_bike_valsesia/it/it-scopello-mera-meggiana-rassa-scopello-percorso-2.html

Alpe di Mera-Alpe Sella

Questo itinerario può essere percorso da Pila per raggiungere l'Alpe di Mera a piedi, oppure partendo dall'Alpe di Mera per raggiungere l'Alpe Sella, percorrendone solo un tratto.

Non presenta particolari difficoltà.

237: Pila / Alpe Sella / Alpe di Mera