Mera d'estate

L’Alpe di Mera, grazie alla sua tranquillità è l’ideale per trascorrere alcune giornate al fresco

L’Alpe di Mera, grazie alla sua tranquillità è l’ideale per trascorrere alcune giornate al fresco; i maggiori frequentatori sono le famiglie che grazie alla mancanza del traffico e all’aria buona portano volentieri i loro figli a trascorrere una vacanza immersi nel verde dei prati e dei boschi.
Per chi preferisce gli sport d’altura a Mera si può praticare il tennis, paracadutismo, mountain bike o fare lunghe passeggiate sui sentieri segnalati dal CAI.

L’alpeggio offre 4 punti di ristoro, 1 rifugio e 1 agriturismo.

TREKKING

Mera è raggiungibile a piedi anche da 2 sentieri del Cai ben segnalati; per chi non volesse affrontare tutto il dislivello si può arrivare alla cima Ometto partendo da Mera con il sentiero 236 (leggere la descrizione del percorso sul sito Cai linkato sotto). Sempre da questo sentiero, a circa 1650 metri si stacca una carrozzabile che permette di superare le cime Bimella, Colma e Camparient su un percorso agevole, ma con grande vista sul Monterosa e il versante Biellese.

Sentiero 233b: Alpe di Mera / Bocchetta della Boscarola
Sentiero 236: Pila / Alpe di Mera / Cima Ometto
Sentiero 236a: Scopello / Alpe di Mera
Sentiero 237: Pila / Alpe Sella / Alpe di Mera

MANIFESTAZIONI PRO LOCO

Da alcuni anni Mera partecipa all’Alpàa, la famosa fiera enogastronomica della Valsesia che si svolge a Varallo a metà luglio. Di grande attrazione sono anche le gare e i raduni; al’inizio della stagione la Pro Loco Mera da una mano nell’organizzazione dell’Eagle Skirunner, gara di corsa in salita con partenza da Pila e arrivo a Mera.

In agosto, presso il campo giochi si organizza una miacciata e la giornata della Panissa, grazie al contributo degli “amici della Panissa”.