percorso ciaspole2Il percorso giallo è un anello che prevede la partenza al parcheggio del Trogo alto, si raggiunge l’Alpe di Mera passando per l’alpe Ciotto di Sopra e si rientra al Trogo alto per un dislivello in salita di 210 metri.

É consigliabile percorrerlo in senso antiorario; non presenta difficoltà tecniche, ma bisogna solo prestare un po’ di attenzione e interpretare l’ultimo tratto prima di rientrare al Trogo.

Un centinaio di metri dopo la partenza il sentiero prevede l’attraversamento delle piste da sci, ben segnalate dai cartelli per poi immergersi nel bosco su una comoda mulattiera in leggerissima salita fino ad arrivare ad una baita. Il sentiero prosegue salendo più deciso passando per l’Alpe Ciotto di Sopra e inoltrandosi nuovamente nel bosco in prossimità del bacino d’innevamento. Usciti dal bosco si costeggia la pista di sci ammirando le prime baite dell’Alpe di Mera che si raggiunge in pochi minuti.

Dalla chiesetta di Mera si prende la strada che scende sotto l’Hotel Camparient fino ad incrociare la pista da sci; qui i tre cartelli posti sui piloni 9 – 10 -11 della seggiovia Capricorno mostrano la direzione da prendere, ma trattandosi di una zona di terreno ripido, sta agli stessi ciaspolatori scegliere il percorso più agevole. Dopo aver attraversato la pista da sci il sentiero scende fra la faggeta e sotto la seggiovia Capricorno per rientrare negli ultimi metri sulla via dell’andata.

Scarica la guida pdf – Scarica la traccia GPS – Link Smartphone